Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

SITO WEB DEDICATO AI PROFESSIONISTI

  • Home
  • BLOG
  • Alberi e arbusti d’autunno per arredare spazi verdi

Alberi e arbusti d’autunno per arredare spazi verdi

architettura del paesaggio per la città fornitura piante

Alberi e arbusti d’autunno per arredare spazi verdi

Aceri, Liquidambar, Quercus Rubra e tanti altri sono gli alberi iconici dell’autunno, perfetti per arredare spazi verdi che diventino poetici in questo periodo dell’anno.

 

Nella nostra tradizione agricola e vivaistica è usanza considerare l’autunno come l’ultima stagione dell’anno, quella in cui si esaurisce la produzione e al tempo stesso si iniziano le coltivazioni per l’anno successivo.

Basti pensare che il giorno di San Martino, che cade l'11 novembre in piena stagione, era stato scelto come termine di fine inizio dei contratti agricoli; in questo stesso giorno ormai anche le ultime foglie, quelle più resistenti e e caparbie sono cadute a terra: la quercia ad esempio.

La Quercus rubra è tra le specie a perdere quasi per ultima le sue foglie, insieme ai castagni tanto cari alle nostre colline.

La lista degli alberi e degli arbusti che si spogliano in autunno è copiosa, ma ci sono delle specie che più di altre manifestano il loro foliage in modo così poetico da essere delle icone della stagione.

La robinia pseudo acacia è tra i primi alberi a spogliarsi, m prima di farlo le sue foglie prendono la caratteristica colorazione di un giallo intenso. Con la sua immagine rustica e la resistenza alle avversità, cresce velocemente e durante la fioritura rilascia un caratteristico profumo. 



Foglie di liquidambar - photo credit Innocenti e Mangoni Piante

All’inizio del periodo autunnale i protagonisti sono senza dubbio gli aceri, specialmente quelli giapponesi, attraenti nei loro colori vivaci, un vero spettacolo a cielo aperto.

L’Acer palmatum osakazuki è di origine esotica ma ormai entrato a tutti gli effetti nei nostri usi, tanto che se ne trovano esemplari in moltissimi giardini e anzi, è perfetto per coloro che amano riempire di colore i loro spazi verdi. La chioma diventa fulcro di colore e insieme al terreno, tappeto colorato e soffice, creareno magia.

Tra gli aceri nostrani invece l’Acer monspessulanum, anche detto di Montpelllier, è facile da gestire e malinconico nel suo colore giallo acceso e splendente. Ama crescere in terreni aridi e le sue foglie sono, insieme alla quercia, quelle che più tardano a cadere.

E poi lui l’abero che negli ultimi anni è diventato una vera e propria moda dell’autunno: il Liquidambar: le foglie caratteristiche a 5 punte sono molto resistenti, e toccano tutte le tonalità calde dal giallo, al marrone, all’arancio al rosso e sono perfette per arredare la casa in piccoli vasi e dare colore. A volte basta veramente poco per circondarsi di bellezza ispirandosi a ciò che la natura offre.

Nel pieno della stagione ci sono i Cotinus coggyria che con i primi freddi si tingono dei toni accesi e violenti dell’arancio e del rosso. La loro bellezza è pari alla stupenda e abbondante fioritura dell’Olea fragrans che inonda l’aria con la sua forte aroma. sono anche detti alberi della  nebbia per l'aspetto di fumo o nebbia che si crea sopra il fogliame in autunno ed estate.

La nostra azienda è da sempre impegnata nella fornitura di piante per progetti di arredamento di spazi verdi e architettura del paesaggio. Attraverso le piante si possono infatti creare luoghi nei quali vivere la poesia dell'autunno.

 

 

piante, architettura del paesaggio, verde urbano, alberi per verde pubblico